Russia - Euro Rublo

Categoria: Russia

Russia - Cambio Euro Rublo.  

Russia - Cambio Euro Rublo.Cambio Euro Rublo, il cambio che non c'è. Questo cambio non esiste, perché il mercato forex, mercato delle valute, è dollaro centrico. Tutte le valute, e le materie prime, vengono quotate contro dollaro Usa. Per poter avere la quotazione dell'Euro contro il Rublo, bisogna fare quindi una doppia operazione: Euro/Dollaro e Dollaro/ Rublo. Il cambio Euro/Rublo è quindi un cambio sintetico, costruito, come molti altri cross al mondo, attraverso il rapporto con il dollaro.  

Quando una azienda ha esportato un prodotto in Russia incassa rubli e deve cambiarli in euro. L'acquirente russo di solito scarica il rischio di cambio sul fornitore estero e paga nella sua moneta. Perché? Perché ha costi inferiori e inoltre, se non si copre dal rischio di cambio, incassa gli alti tassi di interessi legati al rublo ( superiori all'8%, contro l'1% dell'euro) depositando la sua parte in banca.

Cambio in Russia

In Russia e`necessario pagare in rubli, presso qualsiasi negozio o ristorante. Gli euro o i dollari possono essere cambiati presso le locali banche, che non dovrebbero applicare commissioni perché si dovrebbero soddisfare con gli spread che nel caso del cambio Euro/Rublo sono alti, cioè doppi, perché come abbiamo visto si tratta di un doppio cambio. 

In genere nel mercato forex non si pagano commissioni perché gli intermediari si pagano con gli spread denaro lettera. Sconsigliamo i turisti di cambiare negli hotel, per i bassi tassi di cambio, e i cambi in nero, che possono comportare dei rischi. Sconsigliamo inoltre di portare con se valute differenti dagli euro e dai dollari. Come invece si devono comportare le aziende?

Le aziende import export che vendono in Russia i loro prodotti devono tener conto degli alti costi per incassare il denaro. In Russia, le aziende locali che acquistano all'estero pagano in valuta locale, cioè in rubli in modo da non dover sopportare il rischio di cambio, mentre il venditore italiano incassa Rubli, ma ha poi due cambi da fare e da pagare in termini di costi. La copertura del rischio di cambio in questo caso è indispensabile per non sopportare perdite onerose.

Euro Rublo - Cambio Oneroso

C'è un secondo aspetto che rende oneroso il cambio Euro Rublo. Ogni moneta esprime la economia della propria nazione e quindi collegato alla valuta c'è un tasso. Questo tasso è deciso dalla Banca Centrale che nel caso dell'Italia e dell'Europa è la Bce; attualmente è all'1%. In Russia invece la Banca Centrale Russa ha da tempo portato il tasso al 8.5% per rendere appetibile il rublo. Cosa succede quando porto in banca dei rubli in Russia? La banca paga alti interessi. Se faccio lo stesso in Italia cioè porto euro in una banca italiana ricevo un interesse molto basso. Quindi detenere una valuta o l'altra non è indifferente, ma comporta o un guadagno o un costo. Se compero Euro/Rublo, significa che compero un tasso basso e vendo un tasso alto; viceversa se vendo Euro/Rublo, sto ricevendo una valuta ad alto rendimento pagandola con una valuta a basso rendimento. Questa seconda ipotesi è profittevoli perché incasso la differenza di tasso (8.5% -1% = 7.5%). Per questo motivo l'azienda russa che paga alla consegna il vostro impianto industriale chiavi in mano, vi pagherà in rubli e vi lascerà le perdite relative al rischio di cambio.

Carry Trade   

Il carry trade consiste appunto nel intascare la differenza di tassi delle monete comprando una moneta che frutta alti tassi indebitandomi in una a basso tasso. Cioè pagando la prima moneta ( Dollaro australiano per es. ) con lo yen per es. che ha i tassi vicini a zero. Nel caso della copertura del Rischio di Cambio per una operazione di esportazione di prodotti in Russia l'acquirente russo pagherà a scadenza in Rubli e per tutto il tempo ( alcuni mesi ) durante il quale il prodotto/impianto/servizio sarà costruito e consegnato, l'acquirente russo percepirà il differenziale dei tassi che in questo caso sono dell'ordine del 7.5% circa. Sarà necessario richiedere una deposito cauzionale in rubli che vada a compensare il differenziale dei tassi. 

Carry Trade - ll grande differenziale tra i tassi di interesse hanno portato alla nascita del carry trade, che è una strategia di arbitraggio che sfrutta le differenze tra i tassi di interesse di due economie. Le valute più usate nelle operazioni di carry trade sono lo yen giapponese e il franco svizzero, per i tassi di interesse eccezionalmente bassi dei loro paesi. I guadagni del carry trade hanno polarizzato l'interesse per alcune coppie di valute: dollaro australiano - yen giapponese, dollaro australiano - dollaro USA, dollaro  Nuova Zelanda - dollaro USA, dollaro Usa - dollaro canadese.

Russia Euro Rublo

Quindi nel caso di una azienda export che venda un impianto industriale in Russia e stipuli ora il contratto con consegna e pagamento a sei mesi, dovrà coprirsi sulle oscillazioni del cambio Euro Rublo per non incassare meno di quanto preventivato ( ma può incassare anche di più del previsto se il cambio si muove a favore dell'euro). Inoltre dovrà coprirsi anche dal differenziale dei tassi tra le due monete che in questo caso è decisamente importante e significativo.   

Quanto Costa?

La copertura del rischio di cambio Euro Rublo deve inoltre tener conto infine del fatto che si tratta in realtà di due cambi: euro/dollaro più dollaro/rublo questo perché il forex è dollaro centrico. Se costruisco una copertura, non con opzioni e forward, ma sul mercato spot Forex, per ogni milione di rubli sono necessari circa 650€ di margine ( 500 € per USD/RUB e 150 € per EUR/USD); 

lo spread, cioè la distanza tra bid ed ask, complessivamente è di circa 8.5 pips ( le banche arrivano anche a 250-300); questo è calcolato alle condizioni attuali, con USD/RUB quotato 31.24/31.30 ed EURUSD quotato 1.3050/1.27425, che porta l’EUR/RUB “sintetico” ad una quotazione di 40.6160/40.6950. 

Il rollover, cioè il rinnovare la posizione con relativo pagamento del differenziale di interessi, costa circa il 9% annuo (questo per vendita di rubli ed incasso di dollari). Sono tutti costi indicativi, ma non molto lontani dalla realtà del mercato Forex. Dal momento che il rischio non sta nel cambio euro dollaro, ma sta in gran parte nel cambio dollaro/rublo (che è sensibile al petrolio), molti spesso decidono di coprire solo questo secondo cambio piu rischioso limitando la copertura al 50%.

Articoli Rischio Cambio

2011 Rischio Cambio in Russia . Guida alla Copertura e Gestione del Rischio di Cambio in valuta delle Aziende Import Export, Grafici e Convertitore Euro Dollaro.
Powered by Joomla 1.7 Templates