Russia - Conto in Banca

Russia - Aprire un Conto in Banca?

Aprire un conto in Russia.In Russia tutti possono aprire un conto in banca? Il conto lo può aprire chiunque, anche un semplice turista. Di cosa c'è bisogno? Le uniche cose di cui hai bisogno sono: passaporto, registrazione (meglio se con l'indirizzo di un appartamento) e copia del passaporto vidimata dal notaio (la fanno in 10 minuti). Insomma non è difficile. Ma conviene? I rendimenti alti sono per i depositi in rubli, ma anche su quelli in Euro trovi rendimenti interessanti, fino al 6-7%. Bisogna tener conto che i rendimenti più alti vengono dalle banche più "audaci" e dunque c'è un rischio più alto. Per esempio Intesa ed Unicredit danno rendimenti più bassi (ma sempre molto meglio dell'Italia).

 Rublo e Petrolio

Cercheremo quindi di scegliere una banca russa con buona reputazione. Nel web potrai trovare facilmente ranking della banche russe. Uralsib, Russky Standard, MDM, Trust, etc... ce n'è un grande numero e quindi bisogna fare selezione. Alcune sono elencate in fondo.

Il rischio sul cambio e' la cosa piu' pericolosa quando si hanno fondi in una banca Russa, perché le oscillazioni sono molto frequenti. L'andamento del rublo è influenzato dal prezzo del petrolio. La Russia è produttrice di petrolio e quindi la stabilità del rublo è funzione del prezzo del petrolio, attualmente vicino ai 100 dollari al barile. Anche se a breve non ci sono grossi problemi di oscillazione del cambio, ma il problema potrebbe arrivare con la guerra che Israele e Usa potrebbero lanciare contro l'Iran a causa del piano atomico degli iraniani. La guerra ad un produttore di petrolio porterà una grossa instabilità e di conseguenza l'andamento del rublo ne risentirà parecchio. 

Banche Private e Statali

Banche Private - Un buon numero di banche private in Russia cercano di agganciare clienti promettendo anche 7% e ancora di piu, ma non si e`mai sicuri che esse rimangano sempre a galla. Quindi è rischioso. 

Banche Statali - sono solo due (Sberbank, VTB); sono piu` affidabili nel senso che possono dare certe garanzie, ma negli ultimi mesi hanno diminuito notevolmente i rendimenti; offrono tra 3 e 5% circa, dipende dalla somma del deposito.

In Russia ci sono tassi più alti, ma anche inflazione, che in Russia è certamente più alta di quella italiana ed europea. Se il conto è in rubli l'inflazione si fa sentire di più sul tasso di interesse, dato che il rublo è la moneta locale. Di certo l’inflazione alta influenza in parte anche il tasso di rendimento di un conto in euro, dato che è cmq una moneta ampiamente riconosciuta e accettata nei pagamenti sul territorio russo.

Valuta - Limitazioni

In Russia ci sono alcune avvertenze in campo valutario. Fate attenzione alla dichiarazione doganale e in particolar modo alla dichiarazione della valuta in entrata. Una legge russa sul controllo della valuta stabilisce che le persone non residenti in Russia non possono lasciare il Paese con più valuta di quando sono arrivati. I turisti quindi devono sincerarsi che le autorità doganali provvedano a timbrare la loro dichiarazione sia all'entrata che all'uscita dal Paese. Per farsi apporre il timbro alla dichiarazione, negli aeroporti occorre prendere le uscite segnate in rosso (merce da dichiarare). È inoltre necessario conservare queste dichiarazioni fino al ritorno. Le irregolarità (anche le meno gravi) sono severamente punite. 

In Russia una persona fisica, residente (un cittadino straniero viene ritenuto residente della Federazione Russa se passa nel Paese più di 183 giorni l’anno) può trasferire all’estero senza aprire un conto bancario valuta estera oppure rubli russi per una somma che non deve superare l’equivalente di 5.000 dollari Usa, al giorno.

Nella Federazione russa una persona può ricevere bonifici in valuta estera o un equivalente in rubli russi dall’estero sul proprio conto aperto presso una banca autorizzata se il denaro è stato spedito da una persona fisica residente della Federazione Russa da un conto aperto presso una banca straniera, oppure se la transazione sia effettuata da una persona fisica non residente in Russia.
Una persona fisica non residente ha il diritto di trasferire e di ricevere bonifici in valuta straniera senza alcun limite.

Dimostrare la propria identità.

Bisogna poterlo fare sempre. I controlli d'identità avvengono a qualsiasi momento, nel caso in cui il proprio passaporto è rimasto all'albergo o presso la polizia per registrazione, occorre portare su di sé una fotocopia del documento (pagina del visto compresa). In tale situazione si consiglia di annotare il numero di immatricolazione della polizia che si trova indicato sulla giacca dell'agente e di avere sempre con se i numeri di ambasciata e consolato.

Le migliori Banche russe:

Bank Menatep | Sberbank | Aljba Alliance | Avangard Bank | Avto Bank | Baltiyskiy Bank |Chelindbank | Credit Moscow Bank | Guarantee Bank | Industrial Saving BankMDM Bank | Viatka Bank | MTB Bank

Istituzioni italiane

    • ENIT (Ente Nazionale per il Turismo) www.enit-russia.ru
    • FINEST (Società finanziaria di promozione della cooperazione economica con i paesi dell'Est europeo) +7 (495) 411 8263, www.finest.it

Forex.

2011 Russia - Conto in Banca. Guida alla Copertura e Gestione del Rischio di Cambio in valuta delle Aziende Import Export, Grafici e Convertitore Euro Dollaro.
Powered by Joomla 1.7 Templates